Blog

Con lo Chef Luca Zara alla Coppa del Mondo

L’ennesimo successo del docente del Centro Europeo di Formazione, ospite d’eccezione all’evento del circo bianco di Sestriere per la Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile

In occasione della Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile che si è tenuta a Sestriere il 18 e il 19 gennaio e che ha visto trionfare l’azzurra Federica Brignone nello Slalom Gigante molte sono state le manifestazioni che hanno animato il weekend del circo bianco come l’appuntamento a Casa Eccellenze in cui i protagonisti sono stati i migliori ingredienti della tradizione piemontese sapientemente esaltati dalla maestria di Luca Zara, docente del Corso per Cuoco Professionista del Centro Europeo di Formazione, società di gruppo Ebano e leader italiana nell’erogazione di corsi in modalità F.A.D. (Formazione A Distanza). Lo Chef Zara – che insieme all’esperta di gestione aziendale Dr.ssa Chiara Bardesono è anche fondatore di Empateaching – ha dato prova della propria maestria nella preparazione di deliziose proposte culinarie che hanno allietato il palato dei numerosi presenti.

Sinergia è stata la parola chiave di Casa Eccellenze: sinergia degli ingredienti ottimamente mixati per realizzare vere e proprie opere d’arte food ma anche sinergia delle persone che hanno contribuito a rendere questo evento un vero e proprio successo. Come ha più volte dichiarato lo Chef nelle interviste rilasciate, sono state utilizzate solo materie prime del territorio per celebrare la piemontesità anche a tavola in occasione di una data tanto attesa per lo sci alpino in una location storica come quella di Sestriere. In particolar modo è stato sottolineato quanto fossero importanti la qualità e la conoscenza delle tradizioni per sublimare anche l’ingrediente più povero e creare piatti come: la polenta concia, il vin brulè, il risotto o il bombardino solo per citare alcuni piatti simbolo e che hanno raccolto consensi unanimi. Numerosi dunque gli show cooking targati Quality che hanno consentito di sviluppare un vero e proprio emporio gastronomico che si è concluso con la serata finale in cui i piatti dello Chef sono stati i protagonisti di un evento organizzato da Unipol che ha richiesto un lavoro particolarmente accurato (sono infatti state presentate sette portate per ottanta invitati).

Sinergia anche tra le persone che lo chef ha coinvolto tra cui, Rachele Grillo, ex-allieva del Corso CHEFuoriclasse e ora professionista del settore che ha affiancato Luca Zara nella preparazione dei piatti e che, come ha ribadito lo Chef, è stata guidata lungo il cammino che porta all’affermazione attraverso il perseguimento dei propri obbiettivi e delle proprie passioni con tenacia e costanza. Oltre a Rachele, erano presenti anche sei studentesse dell’Istituto Superiore di Stato per l'Enogastronomia e l'Ospitalità Alberghiera  Arturo Prever di Pinerolo in provincia di Torino anch’esse guidate da Luca Zara in questa occasione.

E ancora sinergia e condivisione anche con le varie delegazioni degli altri Stati in rappresentanza dei campioni dello sci mondiale che si sono sfidati a Sestriere divenuto, per l’occasione, un autentico scenario di coesione con una spiccata connotazione sempre più internazionale in cui sport di alto livello e tradizione culinaria territoriale si sono sposati creando una unione perfetta e per un risultato apprezzato da tutti. Il prossimo appuntamento con lo sport e le creazioni di Luca Zara a Sestriere sarà a maggio con una delle tappe più importanti del Giro d’Italia e le nuove proposte creative dello Chef.


Inserisci un commento.

Tutti i campi sono obbligatori.

Categorie

TWEETS

TAGS

ARCHIVIO