Blog

Empateaching: storia di un progetto

Creato un innovativo servizio di coaching per startup e attività del mondo-food

Si chiama Empateaching, la nuova collaborazione nata tra la Dottoressa Chiara Bardesono l’esperta di gestione aziendale (laurea in economia e una specializzazione post-laurea in materia)  con una spiccata declinazione verso il mondo-food e Luca Zara chef e prima ancora allievo e poi docente del Centro Europeo di Formazione per il Corso CHEFuoriclasse. L’intento di questo innovativo progetto è quello di proporre una formazione valida, efficace e spendibile a coloro che desiderano entrare nel mondo della ristorazione e cioè a coloro che stanno per aprire un locale, rilevarlo o semplicemente rinnovarlo: oggi la competitività, specie in questo ambito, richiede continui aggiornamenti che non possono prescindere da una buona capacità di organizzazione anche nell’ambito amministrativo.

Ecco che dall’unione di due talenti guidati dalle differenti passioni nei rispettivi campi e uniti anche nella vita privata, nasce questa idea che sta già registrando positivi consensi sia sul territorio italiano che all'estero (come l’esperienza ad Oradea in Romania in collaborazione con Costadoro Italia) in appena un anno e mezzo dalla sua nascita.

Un portfolio di tutto rispetto ha reso i due imprenditori negli anni passati degli autentici esperti in materia e oggi validi riferimenti per i molti professionisti del settore ma anche per le numerose startup sempre in crescita e le scuole patrocinate dalla Regione o scuole private che si avvalgono della loro consulenza e del loro apporto formativo. E anche la nascita di collaborazioni con associazioni di livello nazionale come l’Accademia Enogastronomica delle Tradizioni Piemontesi con cui si strutturano fasi di studio, elaborazione e rivisitazione di ricette storiche tradizionali e ancora con Qualitaly, associazione che si occupa del portare il prodotto di eccellenza italiano all’estero e, tra le altre, la collaborazione con il Banco Alimentare con cui tra eventi e video tutorial si lavora sulla sensibilizzazione al non spreco e alla sostenibilità.

Una caratteristica imprescindibile dalla professionalità con cui Chiara Bardesono e Luca Zara si dedicano ad Empateaching è l’importanza data alla persona: il rapporto umano viene infatti messo al primo posto. È questo un aspetto fondamentale per l’ottima riuscita di un progetto di coaching che, accompagnato dalle necessarie competenze in ambito amministrativo e culinario, si trasforma in una apprezzata formazione  di qualità che spesso sfocia in una consulenza post formazione; una consulenza disegnata ad hoc per chi lavora nel campo della ristorazione ma senza il rigore di un tradizionale corso formativo che diventa personalizzato al 100% con uno studio storico del territorio e dei competitor per creare poi una identità di attività e menu che sia di distinzione per il ristoratore.

Molti anche gli eventi di cui lo Chef Luca Zara è stato ospite con i suoi show cooking: uno tra tutti la rassegna milanese Tempo di Libri durante la quale è stato presentato anche il suo libro “Uno stivale pieno di…” edito da CEF Publishing per la collana FoodExperience. Ed è storia recente l’annuncio della partecipazione dello Chef come protagonista di eventi nel corso della Coppa del Mondo di Sci Alpino Femminile a Sestriere che si terrà nel mese di gennaio. Luca Zara parteciperà attivamente a eventi organizzati da Qualitaly, l’organizzazione della Via Lattea e la Dottoressa Bardesono che si tradurranno in cene per i giornalisti e le delegazioni straniere presenti, una cena per lo staff dirigenziale di Unipol e numerosi show cooking per i turisti.

Ad Alba a fine ottobre, in occasione del lancio di questo importante appuntamento con lo sport mondiale, Luca Zara ha dato sfoggio delle proprie capacità proponendo due piatti della tradizione come la Battuta di Fassona delle Langhe unita nell’occasione ad una crema di toma montagna e, in onore all’evento di Sestriere, il famoso Bombardino, la bevanda dello sciatore per antonomasia. Il tutto utilizzando esclusivamente ingredienti del territorio nella sinergia dei prodotti del “PIE’” e del “MONTE”. Sinergia che è il fulcro del lavoro di Empateaching: empatia e squadra alla base del lavoro equilibrato e di successo.


Inserisci un commento.

Tutti i campi sono obbligatori.

Commenti

  • massimo vergamini 11 Nov

    professionisti del settore, carichi di esprimere le loro idee e progetti , che dire brava dottoressa Chiara Bardesono e bravo Chef Luca Zara👏👏👏👏👏👏👏👏👏👏🍀🐞

Categorie

TWEETS

TAGS

ARCHIVIO