Blog

Master Class con Cannavacciuolo

La prima gara di cucina firmata CHEFuoriclasse

Nel mese di febbraio si è tenuta la prima Master Class del Corso per Cuoco Professionista CHEFuoriclasse a cui hanno preso parte alcuni, selezionati allievi iscritti al Corso del Centro Europeo di Formazione, società di gruppo Ebano, sotto la supervisione dello Chef pluristellato Antonino Cannavacciuolo. L’evento, molto atteso dai partecipanti, si è svolto presso le cucine della prestigiosa scuola milanese de “La Cucina Italiana” e ha coinvolto non solo i presenti ma anche i moltissimi altri allievi collegati in live streaming durante l’intera giornata che ha visto come vincitrice di questa prima edizione, l’allieva Marina Eleonora Comedini di Milano.

I partecipanti, tutti allievi CEF giunti da ogni parte d’Italia, hanno eseguito, con abilità e un pizzico di emozione, i piatti richiesti per le tre prove suddivise in: una presentazione di fantasia, un primo e un secondo o antipasto. Il tutto è stato eseguito in un arco di tempo ben preciso e con le materie prime selezionate e messe a disposizione. Durante la gara, lo Chef Cannavacciuolo ha avuto modo di osservare e valutare ognuno dei partecipanti senza far mancare loro il supporto e qualche prezioso consiglio per la riuscita ottimale di ogni preparazione.

Cannavacciuolo ha poi eseguito ben tre show cooking dimostrativi durante i quali i presenti e gli allievi collegati in streaming hanno cercato di carpire i segreti di uno degli chef più famosi e amati dal pubblico italiano; non sono mancate le riflessioni sulla difficoltà di un mestiere così affascinante e, allo stesso tempo, impegnativo come quello dello Chef; riflessioni che hanno spronato ulteriormente tutti i partecipanti a inseguire con tenacia e determinazione il sogno di diventare un professionista affermato.

Articoli correlati:

CEF Publishing compie dieci anni

Certificazione di qualità per CEF

I Corsi Pratici CHEFuoriclasse

Parola d'Impresa: primo premio per CEF Publishing


Inserisci un commento.

Tutti i campi sono obbligatori.

Categorie

TWEETS

TAGS

ARCHIVIO