Blog

GammaForum 2017 al Sole 24 ORE

L’appuntamento dedicato all’imprenditoria femminile

Si terrà giovedì 16 novembre, presso la sede de Il SOLE 24 Ore, il IX Gamma Forum Nazionale dell’imprenditoria femminile. Il tema di questa edizione sarà le "Intelligenze e competenze nuove per fare business nell’era digitale", edizione che vedrà anche l’assegnazione del Premio Gammadonna all’imprenditrice che si è distinta per capacità imprenditoriali, creatività e innovazione. Gammadonna, associazione senza scopo di lucro, sin dal 2004 si è posta il fine di promuovere e sostenere le iniziative femminili e giovanili nel mondo imprenditoriale e professionale per far sì che anche nel nostro Paese si raggiungano quegli equilibri oggi registrati presso le società più avanzate.

Sei le imprenditrici finaliste di questa edizione:

Chiara Burberi è la cofounder di Redooc, piattaforma digitale che coniuga nuove tecnologie e utilizzo della carta con lo scopo di far appassionare maggiormente i giovani alla matematica.

Francesca Fedeli ha creato Fight The Stroke, un motore che trova soluzioni innovative per aiutare i giovani sopravvissuti all’ictus. 

Betta Maggio di U-Earth Biotechnologies propone un sistema che contrasta l’inquinamento; dei “concentrati di foresta” che catturano lo smog e liberano ossigeno.

Sibilla Ricciardi di In2Law porta innovazione nel settore dei servizi legali: un sistema che accelera la comunicazione e crea modelli di efficienza e collaborazione.

Margherita Vizio di Xmed ha lanciato una linea di guaine monouso in campo ginecologico che hanno ottenuto il brevetto di utilità e la commercializzazione sul territorio nazionale.

Catriona Wallis ha creato Colto, una app educativa e ha stretto importanti accordi con i maggiori brand internazionali per l’infanzia.

Tra gli interventi del mondo dell’imprenditoria italiana al GammaForum, ci sarà quello del presidente di Ebano e vice presidente del Cda de Il SOLE 24 Ore, Carlo Robiglio. Gammadonna, già nei giorni scorsi su Twitter con l’hashtag #150xinnovare, ha lanciato una nuova sfida: coinvolgere sempre di più le donne attraverso la condivisione di quello che, per ognuna di esse, significa la parola “innovare”. L’idea è venuta alla Co-Founder GammaDonna, Valentina Parenti, dopo essere stata inserita tra i 150 profili di innovatrici. Da qui, il progetto di partire da questo numero che diviene, di fatto, un simbolo e un inizio per il raggiungimento futuro di ben 1.500 nuovi profili di innovatrici.

 

Photo by rawpixel.com on Unsplash

 


Inserisci un commento.

Tutti i campi sono obbligatori.

Categorie

TWEETS

TAGS

ARCHIVIO